È tempo di misurare il successo che la Piattaforma Modulare per Trasportatori (MCP) ha avuto in Italia. I numeri non mentono e certificano il grande risultato di mercato di una tecnologia innovativa. Iniziamo con i progetti: In Italia, dall’introduzione della MCP 6 anni fa sono stati realizzati oltre 150 impianti. La media recita ben 25 impianti all’anno.

blog01

La Piattaforma Modulare per Trasportatori Interroll è la sintesi dell’eccellenza dei componenti unita alla visione della semplicità d’uso e flessibilità di applicazione. Traducendo questo dato in lunghezza rileviamo che Interroll Italia ha realizzato ben 28mila metri lineari di rulliere e 28 chilometri sono una bella distanza… rulliere a perdita d’occhio.

Nei 150 impianti sono stati utilizzati complessivamente oltre 220mila rulli.

Centinaia sono poi i trasferitori e gli Interroll High Performance Divert (HPD) installati negli impianti. Numeri importanti per un’innovazione che i system integrator hanno accolto con grande favore.

La MCP Interroll risponde alla precisa richiesta del mercato che necessita di un sempre più efficiente flusso di materiale.

blog02

L'elemento principale della nuova piattaforma è un robusto sistema modulare che incorpora i vari elementi chiave dei sistemi di trasporto che possono essere assemblati per formare una soluzione completa, pronta ad erogare i servizi attesi. Grazie al design modulare della piattaforma, Interroll può inoltre garantire tempi di consegna rapidi in modo che i sistemi di nuova progettazione possano essere realizzati, installati e messi in funzione in modo molto veloce.

I moduli sono per la maggior parte pre-assemblati così da semplificare l’installazione in loco. Questa operazione è resa ancora più semplice grazie alle guide laterali regolabili in modo indipendente, a stand regolabili senza scatti, a traverse per condotti elettrici integrate ed a spazi utilizzabili per le parti di fissaggio.

Interroll offre anche uno strumento di programmazione estremamente “user-friendly” per semplificare la pianificazione del progetto.

Il software di progettazione "Interroll Layouter" consente ai produttori di apparecchiature e agli integratori di sistemi la possibilità di assemblare virtualmente e calcolare un sistema di trasporto che soddisfi in anticipo le più varie esigenze.

I moduli che compongono la nuova piattaforma sono perfettamente compatibili con i moduli Interroll di precedenti serie; quindi i clienti possono facilmente ampliare o modificare i loro sistemi esistenti semplicemente integrando i nuovi moduli. Questo garantisce la massima flessibilità anche per la clientela esistente. Il sistema è stato sottoposto alle più dure prove di resistenza e di prestazioni possibili per garantire la proverbiale qualità Interroll. I clienti possono quindi sentirsi sicuri sin da subito che il loro sistema fornirà eccellenti prestazioni a lungo termine.

blog03

Interroll ha successivamente potenziato la sua unità di controllo a quattro zone MultiControl, un'unità di controllo compatibile con protocolli multipli idonea sia per i RollerDrive EC310 sia per gli EC5000, elementi chiave della piattaforma modulare di trasporto (MCP). La nuova potenziata Multicontrol offre semplicità d'installazione e immagini di processo, che consentono un'integrazione ottimale tra big data e capacità del PLC e un’accresciuta flessibilità per le applicazioni Industry 4.0.