Entrata in azienda da sei mesi, dimostra tanta motivazione, determinazione e grinta!

“Ho risposto ad un annuncio su LinkedIn senza avere particolari aspettative. I colloqui, l’assunzione, l’ambiente, il lavoro è stato tutto una sorpresa piacevolissima. Sono contenta di poter confermare attraverso Interroll Italia Racconta di essere capitata in un’azienda davvero accogliente, efficiente, efficace! Non potevo davvero fare scelta migliore. Ora devo dimostrare che anche Interroll Italia ha fatto, assumendomi, una scelta azzeccata.”

Ilaria Procopio ha quasi 27 anni e si è laureata all’Università dell’Insubria di Como in Scienze della mediazione interlinguistica e interculturale.

“Cerco di applicare la mia formazione al mio lavoro. Sono parte del team Internal Sales guidato da Marialuisa Storti e ogni tanto, nel mio lavoro, devo mettere in campo quanto appreso nell’ambito delle tecniche di mediazione” racconta ammiccando.

Ilaria, dopo la laurea, è entrata in un’impresa del settore automotive con un ruolo intermedio tra l’amministrazione e il commerciale.

“Intendiamoci, non ero scontenta, ma la motivazione e l’ambiente non erano sicuramente paragonabili con l’attuale. Quando ho risposto all’annuncio non sapevo nemmeno esattamente cosa aspettarmi. Poi sono stata chiamata, l’iter si è avviato e nel frattempo ho scoperto l’intralogistica.”

Dall’automotive al motion; l’intralogistica ha il vantaggio di essere trasversale. Ogni settore produttivo ha bisogno di motion, in magazzino come in produzione. Sicuramente Interroll non è monotematica.

“Devo dire che mi sono subito integrata meravigliosamente. La mia capa, Marialuisa, è una persona splendida, disponibilissima e motivante. Fin da subito ho capito che in Interroll Italia c’è lo spazio per prendersi anche delle responsabilità e l’organizzazione, soprattutto le persone che la compongono, ti aiutano a fare, a migliorarti, a scoprire come riuscire sempre ad essere più efficace. Non è piaggeria se dico che al mattino mi sveglio contenta, perché qui il lavoro è anche piacevole.”

Occuparsi di internal sales mette Ilaria a contatto con clienti e con Casa Madre.

“L’integrazione nel team è stata magnifica. Mi sono sentita subito accettata e ho toccato con mano che cosa significhi la collaborazione. Quando incontri tanta disponibilità nelle persone sei in automatico portata a ricambiare e ad essere non solo disponibile tu stessa ma di approcciare la tua attività in modo disponibile. Questo significa costruire rapporti buoni, positivi. Ho trovato questo approccio al modo di lavorare molto intelligente, perché senza barriere e perfettamente aderente ad uno spirito di gruppo. La motivazione viene anche perché questo tipo di teamworking è appagante.”

Dunque si sta insieme volentieri.

“Assolutamente sì. E non è solo un motivo generazionale, visto che siamo quasi tutti molto giovani. Stiamo proprio bene tutti insieme qui in Interroll Italia. Addirittura nel nostro team siamo tutte donne meno un collega maschio. Ma non è emarginato, anzi! Siamo davvero un bel gruppo. E direi che siamo anche molto produttivi e sempre col sorriso sulle labbra!”

Dove ti vedi tra cinque anni?

“Senza dubbio in Interroll Italia. In una società che conferma la sua crescita, con un team di Internal Sales allargato e, magari, con maggiori responsabilità. Sono arrivata in Interroll da pochi mesi, ma mi sento talmente bene qui da non potermi immaginare in nessun altro posto.”