Intervista a Maurizio Set, Sales Manager

Quali sono le caratteristiche del buon commerciale per vendere le tecnologie del motion al mondo dell’alimentare?

“In realtà un buon commerciale è un po’ universale. Noi abbiamo un mantra: studiare, studiare, studiare. Capire cosa richiede il mercato e i nostri clienti per poi sviluppare un prodotto innovativo e performante. In fatto di studio, di formazione devo dire che Interroll è all’avanguardia. Oltre alla manualistica e alla disponibilità dei tecnici sia in Italia sia presso la ricerca e sviluppo di Casa Madre, abbiamo una struttura di formazione davvero avanzata. Periodicamente ci rechiamo in Germania sia negli stabilimenti di produzione delle nostre tecnologie sia all’Interroll Academy a Hückelhoven – Baal, sempre in Germania. La formazione qui è non solo utile, ma anche interessante e d’ispirazione. L’Interroll Academy è una sorta di Hub del sapere intralogistico e non solo per la formazione su prodotti e soluzioni a dipendenti, partner, clienti e utenti finali. Questa commistione di fruitori è in definitiva, oltre che indispensabile, di grande ispirazione perché si incontrano clienti e colleghi di altri Paesi e di vari settori. La contaminazione fa solo da propellente alla qualità di un venditore che deve diventare consulente del proprio cliente. L'Interroll Academy coordina anche le collaborazioni di Interroll con università e istituti come l'Università di Scienze Applicate Fontys di Venlo, nei Paesi Bassi, e l'Istituto Fraunhofer per il flusso di materiali e la logistica di Dortmund, in Germania, su temi legati alla formazione e in quanto piattaforma di scambio, si impegna a favorire l'evoluzione del settore della movimentazione dei materiali. Per questo motivo è sede regolare di eventi e workshop interessanti, ai quali spesso siamo invitati a partecipare. Tutto ciò per dire che vendere tecnologia Interroll presuppone una impegnativa e approfondita attività di formazione. Poi bisogna conoscere il mercato, soprattutto quello del proprio Paese. E anche qui bisogna studiare, informarsi, capire non solo le logiche produttive e le necessità industriali, ma anche l’approccio commerciale degli utenti finali, per essere davvero un sostegno ai system integrator e agli OEM.”

Interroll ha sviluppato recentemente interessanti soluzioni per il trasporto intralogistico nel mondo del food. Interroll Italia è attrezzata per la proposta di queste novità al mercato italiano?

“Assolutamente sì. Siamo un’azienda molto vivace e in fase di sviluppo per cui non escludiamo affatto nuovi ingressi nel team commerciale di Interroll Italia. Non è detto che siano assunzioni ma possono anche essere il risultato di un diverso assetto organizzativo interno, con il quale si individuano colleghi dall’alto potenziale commerciale e li si fa entrare nel magico mondo della vendita. Il nostro managing director Claudio Carnino è molto abile in questa selezione e nella capacità di indirizzare potenzialità verso l’attività di vendita, e dopo tanti anni “on the road” affiancarlo nella crescita professionale di colleghi talentuosi e nuovi astri nascenti è sempre molto gratificante. Dunque al momento opportuno sapremo rafforzare la nostra forza di vendita per il mondo del food nella maniera più opportuna, dall’interno o dall’esterno. In ogni caso il mondo del food è già oggi presidiato con grande attenzione. Abbiamo prodotti di eccellenza e un mercato sia di system integrator, di OEM e anche di utenti finali che riconoscono la preminenza dei nostri prodotti e la nostra capacità di sviluppare soluzioni di eccellenza produttiva che sono al contempo, sostenibili, scalabili e convenienti. Insomma non siamo messi male, ma in futuro saremo messi sempre meglio.” ”

In caso desideriate lasciare un commento, chiedere Informazioni o approfondimenti.

Ultimi numeri

La movimentazione nel settore agroalimentare? Roba da Interroll!!

  • Non solo da oggi Interroll provvede alla movimentazione nel settore del food & beverage.

Mototamburo, drum motor

  • La movimentazione ha un’anima: sono i mototamburi.

La bella gioventù

  • Ecco Alessio Santoro. Approda in Interroll un nuovo application engineer, giovane ma molto solido e con le idee chiare, per il suo futuro e quello dell’azienda.

Autunno…

  • ...l’imprevedibilità.

Piattaforme, la via di Interroll all’efficienza energetica

  • Produrre di più, più velocemente, a costi più bassi. Parliamo di manifattura come di logistica.

Centri di distribuzioni grandi e piccoli, all’erta!! È arrivata HPP

  • Ecco fare prepotentemente il suo ingresso sul mercato la High Performance Conveyor Platform (HPP).

Interroll Italia, I primi dei primi dieci anni raccontano…

  • C’è poco da fare, il successo di un’impresa si basa sulla qualità dei suoi prodotti. Ma se non ci sono le persone giuste che quei prodotti immettono sul mercato è anche possibile che quel successo non arrivi.

Dieci anni fa…

  • …iniziava un’avventura.

Obiettivo: Crescere Insieme!

  • Claudia ha le idee chiare e tanta, tanta volontà per riuscire a realizzare i suoi obiettivi

Tecnologia del sottovuoto: oggi è automatica, grazie a Interroll

  • La tecnica di conservazione e packaging sottovuoto o in atmosfera modificata è un punto fermo per molte industrie.

RollerDrive EC5000, una piattaforma che si allarga

  • La DC Platform è ormai un concetto consolidato nel mondo dell’intralogistica e del motion.

Un buon trimestre, un buon anno…

  • …speriamo

Non ci facciamo distrarre...

  • …restiamo concentrati

Una primavera di innovazioni

  • Interroll ha lanciato sul mercato una serie di importanti e innovative soluzioni.

L’equilibrio. Per il presente e per il futuro

  • La sostenibilità è un concetto che sempre più entra nella vita di ogni giorno di tutti noi, privati cittadini e aziende e imprese. Ma cosa si intende esattamente con sostenibilità?

Intervista doppia: facce nuove in amministrazione

  • Stefano Gromello e Mattia Falcioni sono le due new entry nella struttura dell’amministrazione, finanza e controllo di Interroll Italia. Perché la crescita dell’azienda porta con sé necessità e impegni amministrativi sempre maggiori.

Un periodo di…

  • ...Luci e ombre

Dal distretto di Belluno in tutto il mondo

  • Da 60 anni Marcolin crea, realizza e distribuisce occhiali da sole e da vista per marchi di primo piano.

Largo alle giovani (motivate)

  • Ilaria Procopio è la più recente acquisizione di Interroll Italia.

Micro-fulfillment: una nuova frontiera

  • Un modo innovativo per avvicinare nuovi e-consumatori.

Uno sguardo alla primavera...

  • …sperando sia primavera!

Così si smista

  • Interroll ha recentemente introdotto sul mercato globale un innovativo sistema di smistamento: Lo Split-Tray Sorter MT015S.

Un bel posto dove lavorare

  • Maurizio Set è uno dei “fondatori” di Interroll Italia. In azienda sin dalla creazione della società italiana, incarna lo spirito e l’approccio che accomuna tutti in Interroll Italia.

Nuovi orizzonti per nuovi business sempre con Interroll a fianco

  • CLS iMation è la neonata business unit di CLS Spa.

Bene...

  • …ma non ancora benissimo.

Si amplia la gamma di mototamburi sincroni high performance

  • Interroll continua a sviluppare soluzioni di azionamento potenti, compatte e a basso consumo energetico. Ecco il mototamburo sincrono più potente al mondo.

L’internal sales come non l’avreste mai immaginato

  • Marialuisa Storti è oggi la responsabile del dipartimento di Internal Sales di Interroll Italia. Ma lei non si limita a coordinare, lei è parte attiva del team che coordina. Ecco la sua storia in azienda iniziata in modo turbolento…

Efficace. Efficiente. Geniale.

  • Case history. La soluzione di MMS per lo scarico dei mezzi di trasporto, anche pesanti, in prossimità di magazzini e centri di smistamento è proprio così: efficace, efficiente, geniale. E gli oggetti si muovono grazie ad Interroll.

Ci stiamo muovendo...

  • …lungo un anno ancora impegnativo!

Mototamburi sincroni? Parliamo di vantaggi

  • Componentistica ad alta prestazione e di alto valore. Ma cosa comporta in termini di vantaggi per il cliente?

Un successo lungo 28 chilometri

  • Oggi misuriamo il successo della Piattaforma Modulare per Trasportatori (MCP) Interroll.

Tecnologia (e i clienti) nel cuore

  • Quattro chiacchiere con Andrea Fogliani, oggi a capo dell’Area Tecnica di Interroll Italia, ma anche formatore per tutto il Gruppo Interroll.

Siamo ottimisti perché...

  • ...questo 2021 è partito bene!

Buone Feste e buon 2021!

  • Ci apprestiamo a voltare l’ultimo foglio del calendario di un anno che si è rivelato davvero bisestile!

Moda in movimento

  • Interroll Italia con l’MCP nel magazzino Paul & Shark. Alpi Sistemi di Gallarate (Va) ha progettato e realizzato il nuovo magazzino automatico di DAMA SpA, proprietaria del brand Paul & Shark, affidando la movimentazione alle tecnologie Interroll.

Andrea De Luca, nato per progettare

  • Con Andrea De Luca prosegue la scoperta dei collaboratori Interroll Italia, indispensabili ai clienti ma che poco si mostrano. Il loro lavoro è nel back office e nel caso di Andrea nella progettazione.

Progettare con un click

  • Layouter di Interroll è uno strumento digitale che facilita il lavoro dei system integrator nelle varie fasi di progettazione, pianificazione e creazione di offerte personalizzate di soluzioni di movimentazione dei materiali.

Ci siamo rimboccati le maniche...

  • …Non solo perché quest’estate ha fatto caldo!!

Emanuela Maino, l’anima amministrativa

  • Dietro le quinte, ma sempre presente. Come deve essere un’amministrativa di razza.

Sicurezza anche in curva

  • Se la curva a nastro è Interroll, la sicurezza è garantita. E insieme a essa, basso impatto manutentivo, elevata affidabilità, costi di esercizio ridotti al minimo. Parola di MMS.

Movimentare pesi massimi

  • MPP è l’acronimo di Modular Pallet Conveyor Platform, una innovativa soluzione dedicata alla movimentazione dei pesi massimi, appunto i pallet, in magazzino.

Tre mesi fa…. Tanto tempo fa

  • Sono passati solo tre mesi dal lock down generalizzato, o è meglio dire sono passati già tre mesi…?