Piattaforme, la via di Interroll all’efficienza energetica

La produttività, la velocità e il basso costo sono i tre elementi che concorrono all’efficienza. E quando un’impresa è efficiente, oltre a vantaggi produttivi, registra risparmi dovuti, appunto, all’efficientamento delle sue strutture e del suo workflow. Interroll ha fatto dell’efficienza una missione, tanto è vero che il suo claim è “inspired by efficiency”, «ispirata dall’efficienza».

Le soluzioni di movimentazione dei materiali sviluppate da Interroll hanno prerogative per le quali i system integrator e la clientela finale riescono ad ottenere dei vantaggi di efficienza complessivi di grande rilievo. L’efficienza energetica si compone da numerosi fattori che fanno di una soluzione di movimentazione l’ideale per raggiungere gli scopi di una maggiore produttività con una più alta velocità di esecuzione a costi ridotti.

Interroll ha sviluppato le sue innovazioni nella movimentazione dei materiali attorno al concetto di piattaforma sviluppandone per differenti applicazioni: La Modular Conveyor Platform (MCP), la Modular Pallet Platform (MPP), la High Performance Conveyor Platform (HPP), la Light Conveyor Platform (LCP), la Modular Hygienic Platform (MHP).

L’approccio adottato è di tipo olistico volto a rendere ogni fase del processo, che si tratti del processo di ordinazione, della progettazione dell'impianto di trasporto o della sua installazione, quanto più efficiente possibile. I moduli stessi, che rappresentano la base del concetto di piattaforma, sono strutturati per offrire prestazioni affidabili e solide dal punto di vista tecnico, energetico, della durabilità, della scalabilità, della manutenzione.

Flessibilità, modularità, efficienza energetica.

Il trasporto senza pressione in accumulo può essere realizzato con i collaudati RollerDrive. Per ottenere prestazioni maggiori, è possibile utilizzare azionamenti da bassissima tensione che combinati con i trasportatori a rulli con azionamento a cinghia piatta da 400 V consentono un trasporto senza pressione in accumulo efficiente e sicuro anche per sviluppi futuri. In questo caso, viene eliminato completamente l'impianto pneumatico che comporta elevati costi di gestione. Il concetto di flessibilità e di modularità insieme alla tecnologia di trasporto da 24/48 V offre efficienze rilevanti sotto il profilo energetico ma anche un elevato throughput, l’installazione rapida e semplice, il funzionamento estremamente silenzioso, una manutenzione più che agevole, una progettazione senza complicazioni.

blog04

Tecnica di azionamento Interroll a 24V

Il trasporto senza pressione statica viene utilizzato in svariate applicazioni, ad esempio per trasportare materiali sensibili che altrimenti non sarebbe possibile accumulare in linea, che non sono progettati per resistere a carichi impulsivi o che potrebbero subire danni a causa della pressione statica. Ulteriori campi di impiego sono i tratti di accumulo per ottenere un tasso di riempimento ottimale del tratto di trasporto e la singolarizzazione dei materiali trasportati.

IIl trasporto di materiali senza pressione statica prevede la suddivisione del tratto di trasporto in più zone. Ogni zona viene azionata da un RollerDrive ed è dotata di un sensore di zona per l‘identificazione del materiale da trasportare. L‘azionamento e il sensore sono collegati per mezzo di un‘unità di controllo come la MultiControl Interroll. La suddivisione del tratto di trasporto in più zone consente un notevole risparmio energetico: con sensori e di unità di controllo intelligenti è possibile inserire o disinserire ogni zona in modo indipendente. Il sistema di trasporto è in movimento solo in presenza di materiale da trasportare. Vengono azionati solo i RollerDrive necessari per un passaggio ottimale dei materiali da trasportare. Ne consegue un enorme potenziale in termini di risparmio energetico e di riduzione del rumore e dell‘usura.

Si stima il risparmio energetico in termini mediani in un 50% rispetto all’utilizzo di altre soluzioni di movimentazione. A questo enorme beneficio si aggiunge la bassa rumorosità e il ridotto livello di usura dell’impianto, la struttura compatta e una maggiore velocità e facilità di montaggio.

In caso desideriate lasciare un commento, chiedere Informazioni o approfondimenti.

Ultimi numeri

La movimentazione nel settore agroalimentare? Roba da Interroll!!

  • Non solo da oggi Interroll provvede alla movimentazione nel settore del food & beverage.

Mototamburo, drum motor

  • La movimentazione ha un’anima: sono i mototamburi.

La bella gioventù

  • Ecco Alessio Santoro. Approda in Interroll un nuovo application engineer, giovane ma molto solido e con le idee chiare, per il suo futuro e quello dell’azienda.

Autunno…

  • ...l’imprevedibilità.

Centri di distribuzioni grandi e piccoli, all’erta!! È arrivata HPP

  • Ecco fare prepotentemente il suo ingresso sul mercato la High Performance Conveyor Platform (HPP).

Interroll Italia, I primi dei primi dieci anni raccontano…

  • C’è poco da fare, il successo di un’impresa si basa sulla qualità dei suoi prodotti. Ma se non ci sono le persone giuste che quei prodotti immettono sul mercato è anche possibile che quel successo non arrivi.

Dieci anni fa…

  • …iniziava un’avventura.

Obiettivo: Crescere Insieme!

  • Claudia ha le idee chiare e tanta, tanta volontà per riuscire a realizzare i suoi obiettivi

Tecnologia del sottovuoto: oggi è automatica, grazie a Interroll

  • La tecnica di conservazione e packaging sottovuoto o in atmosfera modificata è un punto fermo per molte industrie.

RollerDrive EC5000, una piattaforma che si allarga

  • La DC Platform è ormai un concetto consolidato nel mondo dell’intralogistica e del motion.

Un buon trimestre, un buon anno…

  • …speriamo

Intervista a Maurizio Set, Sales Manager

  • Un approccio al mondo del motion nell’alimentare.

Non ci facciamo distrarre...

  • …restiamo concentrati

Una primavera di innovazioni

  • Interroll ha lanciato sul mercato una serie di importanti e innovative soluzioni.

L’equilibrio. Per il presente e per il futuro

  • La sostenibilità è un concetto che sempre più entra nella vita di ogni giorno di tutti noi, privati cittadini e aziende e imprese. Ma cosa si intende esattamente con sostenibilità?

Intervista doppia: facce nuove in amministrazione

  • Stefano Gromello e Mattia Falcioni sono le due new entry nella struttura dell’amministrazione, finanza e controllo di Interroll Italia. Perché la crescita dell’azienda porta con sé necessità e impegni amministrativi sempre maggiori.

Un periodo di…

  • ...Luci e ombre

Dal distretto di Belluno in tutto il mondo

  • Da 60 anni Marcolin crea, realizza e distribuisce occhiali da sole e da vista per marchi di primo piano.

Largo alle giovani (motivate)

  • Ilaria Procopio è la più recente acquisizione di Interroll Italia.

Micro-fulfillment: una nuova frontiera

  • Un modo innovativo per avvicinare nuovi e-consumatori.

Uno sguardo alla primavera...

  • …sperando sia primavera!

Così si smista

  • Interroll ha recentemente introdotto sul mercato globale un innovativo sistema di smistamento: Lo Split-Tray Sorter MT015S.

Un bel posto dove lavorare

  • Maurizio Set è uno dei “fondatori” di Interroll Italia. In azienda sin dalla creazione della società italiana, incarna lo spirito e l’approccio che accomuna tutti in Interroll Italia.

Nuovi orizzonti per nuovi business sempre con Interroll a fianco

  • CLS iMation è la neonata business unit di CLS Spa.

Bene...

  • …ma non ancora benissimo.

Si amplia la gamma di mototamburi sincroni high performance

  • Interroll continua a sviluppare soluzioni di azionamento potenti, compatte e a basso consumo energetico. Ecco il mototamburo sincrono più potente al mondo.

L’internal sales come non l’avreste mai immaginato

  • Marialuisa Storti è oggi la responsabile del dipartimento di Internal Sales di Interroll Italia. Ma lei non si limita a coordinare, lei è parte attiva del team che coordina. Ecco la sua storia in azienda iniziata in modo turbolento…

Efficace. Efficiente. Geniale.

  • Case history. La soluzione di MMS per lo scarico dei mezzi di trasporto, anche pesanti, in prossimità di magazzini e centri di smistamento è proprio così: efficace, efficiente, geniale. E gli oggetti si muovono grazie ad Interroll.

Ci stiamo muovendo...

  • …lungo un anno ancora impegnativo!

Mototamburi sincroni? Parliamo di vantaggi

  • Componentistica ad alta prestazione e di alto valore. Ma cosa comporta in termini di vantaggi per il cliente?

Un successo lungo 28 chilometri

  • Oggi misuriamo il successo della Piattaforma Modulare per Trasportatori (MCP) Interroll.

Tecnologia (e i clienti) nel cuore

  • Quattro chiacchiere con Andrea Fogliani, oggi a capo dell’Area Tecnica di Interroll Italia, ma anche formatore per tutto il Gruppo Interroll.

Siamo ottimisti perché...

  • ...questo 2021 è partito bene!

Buone Feste e buon 2021!

  • Ci apprestiamo a voltare l’ultimo foglio del calendario di un anno che si è rivelato davvero bisestile!

Moda in movimento

  • Interroll Italia con l’MCP nel magazzino Paul & Shark. Alpi Sistemi di Gallarate (Va) ha progettato e realizzato il nuovo magazzino automatico di DAMA SpA, proprietaria del brand Paul & Shark, affidando la movimentazione alle tecnologie Interroll.

Andrea De Luca, nato per progettare

  • Con Andrea De Luca prosegue la scoperta dei collaboratori Interroll Italia, indispensabili ai clienti ma che poco si mostrano. Il loro lavoro è nel back office e nel caso di Andrea nella progettazione.

Progettare con un click

  • Layouter di Interroll è uno strumento digitale che facilita il lavoro dei system integrator nelle varie fasi di progettazione, pianificazione e creazione di offerte personalizzate di soluzioni di movimentazione dei materiali.

Ci siamo rimboccati le maniche...

  • …Non solo perché quest’estate ha fatto caldo!!

Emanuela Maino, l’anima amministrativa

  • Dietro le quinte, ma sempre presente. Come deve essere un’amministrativa di razza.

Sicurezza anche in curva

  • Se la curva a nastro è Interroll, la sicurezza è garantita. E insieme a essa, basso impatto manutentivo, elevata affidabilità, costi di esercizio ridotti al minimo. Parola di MMS.

Movimentare pesi massimi

  • MPP è l’acronimo di Modular Pallet Conveyor Platform, una innovativa soluzione dedicata alla movimentazione dei pesi massimi, appunto i pallet, in magazzino.

Tre mesi fa…. Tanto tempo fa

  • Sono passati solo tre mesi dal lock down generalizzato, o è meglio dire sono passati già tre mesi…?